Ci siamo

N.O.I.  con  “TARANTO 25″

 A SOSTEGNO DELLA REALTÀ LOCALE

 

NOI e un gruppo di amici abbiamo costituito il network “Taranto25”, che annovera tutte persone che negli anni hanno realizzato, nei rispettivi settori, solide realtà imprenditoriali e professionali sul territorio tarantino.
Confrontandoci abbiamo condiviso il proposito di volersi impegnare per la comunità in cui viviamo avendo a cuore le sorti del territorio.
Il Consiglio direttivo vede presidente Fabio Tagarelli, vicepresidente Ennio Barnaba e segretario Pierfilippo Marcoleoni.
«È nostra intenzione – ha spiegato il presidente Fabio Tagarelli – operare concretamente sul territorio a 360° non precludendoci nessun settore di intervento. Penso, per esempio, all’organizzazione e al sostegno di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, tra queste anche quelle di volontariato. Quando parlo di sostegno non intendo semplici sponsorizzazioni, ma sposare un progetto diventandone partner».
«Abbiamo già siglato un accordo strategico con la Cisl territoriale di Taranto e Brindisi e nell’ambito sportivo sosterremo il Cus Jonico Basket, il Tritons Taranto Baseball e l’Asd Maiora Basket femminile, eccellenze sportive impegnate nel riportare finalmente il nome di Taranto nei massimi campionati  ma anche scuole di calcio giovanile; come la asd Royal Taras».
Abbracceremo anche eventi e iniziative culturali e dello spettacolo come si è fatto  con il grande concerto sulla rotonda del Lungomare che il Comune di Taranto ha “dedicato” al personale sanitario impegnato nell’emergenza
Covid-19.
Una particolare considerazione sarà dedicata al mondo della scuola e della formazione per aiutare concretamente i giovani talenti locali ad esprimersi e affermarsi, ad esempio una borsa di studio dedicata allo scrittore
Alessandro Leogrande.
Noi della “Taranto 25” intendiamo anche sviluppare una serie di collaborazioni e sinergie con le Istituzioni: «in questo periodo la nostra città sta costruendo un nuovo modello di sviluppo economico rilanciando la propria immagine a livello nazionale, un processo al quale tutte le forze sane del territorio devono partecipare.
Noi di “Taranto 25” siamo pronti a fare la nostra parte, anche sviluppando partnership con importanti aziende che operano in modo sostenibile e green sul territorio».
“Taranto 25”, infine, intende realizzare un network tra i soci creando, in modo spontaneo e naturale, una rete basata sulla stima e sulla fiducia reciproca, una sinergia di cui si avvantaggeranno non solo le nostre attività, ma tutta la comunità».